Decameron Triennale Milano, Giulia Innocenzi racconta il giornalismo d’inchiesta ai tempi del Covid-19

Proseguono gli appuntamenti di Triennale Decameron – il format di Triennale Milano che invita artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti, cantanti, scrittori, registi, giornalisti a sviluppare una personale narrazione – con la giornalista e conduttrice televisiva Giulia Innocenzi, lunedì 4 maggio.

Nell’ambito di Triennale Decameron, Giulia Innocenzi discuterà con Leonardo Caffo, filosofo e tra i curatori del Public Program di Triennale Milano, del giornalismo di inchiesta ai tempi del Covid-19. 

Triennale Decameron è un progetto di Triennale Milano sviluppato a partire dallo spunto del Decamerone di Giovanni Boccaccio, che narra di un gruppo di giovani che nel 1348 per dieci giorni si trattengono fuori da Firenze per sfuggire alla peste nera e a turno si raccontano delle novelle per trascorrere il tempo. 

Tutte le “novelle” di Triennale Decameron saranno trasmesse in diretta sul canale Instagram di Triennale. Tutti i giorni alle 17.00.

Giulia InnocenziGiulia Innocenzi (Rimini, 13 febbraio 1984) è una giornaliste e conduttrice televisiva italiana. Si occupa di inchieste giornalistiche nelle aree sociali di degrado e devianza, soprattutto nel mondo giovanile. Formatasi con Michele Santoro ha condotto poi “Anno Uno” su La7. Scrive su “Il Fatto Quotidiano” e lavora a “Le Iene”. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close