Avamposti – Dispacci dal confine, al via la docuserie su NOVE

Avamposti – Dispacci dal confine nove

Arriva sul Nove ‘Avamposti – Dispacci dal confine’, la docuserie in 5 puntate che racconta la quotidianità delle Stazioni dell’Arma dei Carabinieri. Le storie, firmate da Claudio Camarca e realizzate da Clipper Media in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri saranno in onda dal 2 settembre alle ore 21.20. Le puntate saranno disponibili in anteprima su Dplay Plus dal 26 agosto.

Avamposti – Dispacci dal confine, al via la docuserie su NOVE

Gli ‘Avamposti‘ sono stazioni dei Carabinieri ubicate al confine tra la società civile e il margine estremo della disgregazione sociale dove i Carabinieri affrontano quotidianamente le vicende di tanti esclusi, i traffici delle narcomafie e gli illeciti di piccoli e grandi criminali, rappresentando l’unica Istituzione dello Stato di Diritto. Periferie dove la divisa di un Carabiniere diventa l’unico appiglio per la vita.

Il racconto fotografa la realtà di tutta l’Italia, da bosco della droga di Rogoredo, alla Roma criminale di San Basilio, passando per i ragazzi del quartiere Zen di Palermo, il rione Sanità di Napoli e la cosiddetta ‘quarta mafia’ che impesta con violenza la zona del foggiano, raccontata attraverso il racconto di Cerignola.

‘AVAMPOSTI – DISPACCI DAL CONFINE’ è un progetto di Claudio Camarca (già autore de Lo Squadrone e Spaccio Capitale), realizzato da Clipper Media in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri. NOVE è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9. Le puntate saranno disponibili in anteprima su Dplay Plus dal 26 agosto e successivamente anche su Dplay (sul sito dplay.com–o su App Store o Google Play).

Avamposti – Dispacci dal confine, le puntate della serie

RIONE SANITA’ – Caccia ai nuovi clan: Per contrastare il potere dei clan, che hanno trasformato i bassi del rione Sanità in tante piazze di spaccio, i Carabinieri della Compagnia Stella devono blindare ogni angolo del quartiere, colpire le attività criminali e riprendersi il territorio.

CERIGNOLA – La quarta Mafia: I Carabinieri di Cerignola, tra rapine al bancomat effettuate in pieno giorno, ricettazione di auto rubate in scala industriale e lotta al caporalato e alla criminalità organizzata, non si arrendono e vanno dritti all’obiettivo.

ROMA CRIMINALE: San Basilio, zona Est di Roma. I Carabinieri lavorano quotidianamente per smantellare le numerose piazze di spaccio che affliggono il quartiere che, negli anni, si è trasformato in una vera e propria roccaforte dello spaccio sulla quale regnano incontrastati i clan calabresi.

ROGOREDO – Il bosco della droga: A pochi chilometri dal Duomo di Milano sorge la più grande piazza di spaccio a cielo aperto del nord Italia: il Bosco di Rogoredo. Nel mirino dei Carabinieri, l’organizzazione che gestisce lo spaccio di droga.

I RAGAZZI DELLO ZEN DI PALERMO: I Carabinieri della Stazione San Filippo Neri, si trovano a dover contrastare le piazze di spaccio di un quartiere, lo ZEN, difficile da controllare per la sua conformazione urbanistica. Una lotta senza tregua, fatta di appostamenti, arresti rocamboleschi e tanta voglia di cambiare le cose per le persone oneste che abitano allo ZEN. (Comunicato Stampa)

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close