In Aspromonte la quercia di 943 anni, è la più vecchia al mondo

quercia più vecchia mondo aspromonte

Foto di mbll da Pixabay

Si trova all’interno del Parco nazionale d’Aspromonte, in Calabria, la quercia piu’ vecchia del mondo, e‘ stata battezzata Demetra ed ha un’eta’ di 934 anni. La scoperta, frutto di un’accurata ricerca dell’Universita’ della Tuscia, e’ stata supportata dalle analisi al radiocarbonio su cinque grandi querce sessili presenti nell’area protetta dell’Aspromonte che hanno rivelato una datazione variabile tra i 934 e i 570 anni.

Lo studio sui grandi alberi presenti all’interno del Parco reggino, pubblicato sulla rivista Ecology nella sezione Scientific naturalist, e’ stato coordinato da Gianluca Piovesan insieme a Jordan Palli e Michele Baliva ed ha rilevato la longevita’ delle querce che crescono sulle montagne mediterranee del Sud Italia. Le querce prese in esame nel Parco d’Aspromonte si trovano su ripidi pendii rocciosi, spesso difficili da raggiungere.

L’eta’ estrema di Demetra lo rende il piu’ antico albero di latifoglie temperate datato al mondo, espandendo la longevita’ massima conosciuta di oltre 300 anni per le latifoglie analizzate, sempre in Calabria, nel Parco Nazionale del Pollino, e relative a due faggi di 620 anni soprannominati Michele e Norman. (Agenzia DIRE)

Foto archivio di mbll da Pixabay

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close