Sgarbi, dopo il malore un video e l’ironia su FB

Vittorio Sgarbi in ospedale

Vittorio Sgarbi in ospedale

MODENA – “Non sarebbe stato da Sgarbi andarsene all’altro mondo al casello autostradale di Modena Sud. Capre, sono ancora qui“. Così sul profilo Facebook di Vittorio Sgarbi, ricoverato nella notte al Policlinico di Modena per un’ischemia ed ora in buone condizioni dopo un intervento di angioplastica al laboratorio di emodinamica dell’ospedale. Mentre sul profilo Facebook del critico continuo a piovere migliaia di messaggi di affetto, da Ravenna arrivano auguri istituzionali.

Domattina, infatti, Sgarbi era atteso nella città bizantina per aprire il convegno alla Casa Matha sui mosaici dell’Albero della vita, a conclusione dell’esposizione che lo stesso esperto ferrarese aveva curato a Expo. “Siamo sicuri- scrivono in una nota il vicesindaco Giannantonio Mingozzi e Marcello Landi, curatore del convegno assieme a Massimiliano Casavecchia- che tornerà più in forma di prima”. Sgarbi nel febbraio scorso presentò a Ravenna i due rosoni del mosaico pavimentale della cattedrale di Otranto, realizzati dagli studenti del liceo artistico di Ravenna, in collaborazione con la scuola superiore sulla Città e territorio dell’ateneo di Bologna e con lo stesso Comune di Otranto, che domani al convegno sarà rappresentato dal sindaco Luciano Cariddi. “I mosaici di Ravenna all’Expo sono stati visti da alcuni milioni di visitatori”, concludono Mingozzi e Landi nel messaggio a Sgarbi. (DIRE)

Sgarbi dal letto dell'ospedale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close