Parigi, Obama rende omaggio alle vittime del Bataclan

Barack Obama al Bataclan di Parigi

Reuters

PARIGI – È arrivato intorno all’una di notte a Parigi per partecipare alla Conferenza sul Clima che prende il via oggi, e prima di recarsi alla residenza dell’ambasciatore americano, ha voluto rendere omaggio alle vittime degli attentati del 13 novembre scorso. Il presidente degli Stati Uniti, Barak Obama, si è recato, insieme al presidente francese François Hollande, al Bataclan, la sala concerti dove i terroristi hanno ucciso 90 persone.

Dopo aver sostato per alcuni minuti in silenzio davanti alle tantissime candele e ai tantissimi fiori posti dai parigini a ricordo delle vittime, ha posto lui stesso una rosa bianca in terra.

I giornalisti del pool della Casa Bianca al seguito del presidente spiegano che la fermata al Bataclan non era nel programma ufficiale, ma era stata preparata da giorni. E raccontano di come la visita si sia svolta in un clima quasi surreale, in una Parigi totalmente deserta.

Guarda il servizio sul nostro canale YouTube

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close