I sogni dei bambini siriani

CAMPO PROFUGHI ZA’ATARI – La guerra li ha privati di molte cose. Ha portato via anche persone care. Amici, parenti. Ma c’è qualcosa che neanche le bombe possono distruggere. I bambini siriani continuano a sognare, a immaginare la loro vita da adulti. Lo fanno nei campi profughi in cui sono ospitati insieme alle loro famiglie. La guerra è dietro l’angolo. Ma si riflette nei loro occhi. Che continuano a sorridere. Nonostante tutto.

Il video è stato realizzato dalle associazioni The Voices of the Children e Save The Children, e dal McNally Smith  College of Music

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close