Formula per un delitto, la storia vera che ha ispirato il film

Formula per un delitto trama cast storia vera

Formula per un delitto è un film del 2002 diretto da Barbet Schroder, con Sandra Bullock e Ryan Gosling. Un thriller psicologico ricco di colpi di scena che non tutti sanno essere ispirato a una storia vera, un fatto di cronaca nera accaduto all’inizio del secolo scorso negli Stati Uniti D’America.

Formula per un delitto, trama e storia vera

Il film racconta di due studenti universitari, Justin e Richard, interpretati da Ben Chaplin e Ryan Gosling, che vivono una vita agiata. Annoiati dalla loro condizione sociale privilegiata, sono alla ricerca di qualcosa che dia un po’ di adrenalina alla loro esistenza.

LEGGI ANCHE–> LA RICERCA DELLA FELICITA’, IL FILM CON WILL SMITH ISPIRATO A UNA STORIA VERA

Così, senza alcun apparente motivo, decidono di uccidere una donna per dimostrare che il delitto perfetto esiste. A indagare sull’omicidio arriva la detective Cassie Mayweather, che ha il volto di Sandra Bullock, la quale sospetta subito di loro. Ma non sarà facile provare la loro colpevolezza.

Formula per un delitto, la storia vera

La storia di Formula per una delitto è ispirato a un fatto di cronaca nera realmente accaduto nel 1924. Aveva come protagonisti Nathan Freudenthal Leopold Jr. e Richard A. Loeb, meglio conosciuti come Leopold e Loeb, due studenti dell’Università di Chicago. Questi si macchiarono di un orrendo delitto, uccidendo il 14enne Bobby Franks per realizzare – proprio come nel film – il delitto perfetto.

Salvati dalla pena di morte, furono condannati all’ergastolo e scontarono al loro pena alla Joliet Prison. Loeb morì dopo essere stato ferito dal compagno di cella con un rasoio, mentre Leopold uscì di prigione nel 1958, si trasferì a Porto Rico dove si sposò e scrisse un libro in cui raccontava la sua vita. Fu stroncato da un infarto a 66 anni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close