Da Isola Capo Rizzuto al Teatro dell’Opera di Roma: tutti orgogliosi per il piccolo Ernesto

Grande soddisfazione ed ammirazione per il piccolo Ernesto Ruggiero, originario di Isola di Capo Rizzuto, paese della provincia di Crotone, che a soli 11 anni è riuscito, lo scorso anno, grazie ad un grande impegno, alla sua tenacia e determinazione, a superare le audizioni per essere ammesso a frequentare il 1° corso di danza classica presso una delle più antiche e prestigiose scuole professionali italiane – la “Scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma” istituita nel 1928 e diretta da Laura Comi prima ballerina Étoile del corpo di ballo del teatro dell’Opera.

La scuola di danza della fondazione Teatro dell’Opera cura la preparazione tecnica ed artistica di giovani che aspirano ad esercitare la professione di danzatori e, da sempre, è impegnata, attraverso una mirata selezione, a preparare bambini, adolescenti e giovani che intendono avviarsi alla professione del danzatore, con ammissioni annue di allievi provenienti da ogni parte d’Italia e non solo.

Questo è quello che è accaduto ad Ernesto che, a soli 11 anni, si è trovato, affrontando numerosi sacrifici e conciliando gli impegni quotidiani della danza con quelli della scuola, a vivere solo in un convitto, lontano oltre 600 km dalla sua famiglia, che periodicamente va a trascorrere qualche giornata con lui.

Ernesto, sin da piccolissimo ha mostrato il suo talento e la sua attitudine alla danza manifestando le sue inclinazioni, nonostante la giovanissima età, di “diventare un ballerino”. Ed ora questo sogno ha iniziato a prendere forma, grazie anche al suo insegnante di danza classica, Prof. Gerardo Porcelluzzi, che oltre a svolgere un brillante lavoro di preparazione, riesce a gratificare e a sostenere i piccoli allievi che per realizzare il loro sogno si trovano lontani dai loro affetti familiari.

La scuola offre, anche, agli allievi meritevoli la possibilità di partecipare, sin da giovanissimi, agli spettacoli di opere e balletti della stagione del Teatro dell’Opera; esprimersi fin dai primi anni di studio sul palcoscenico e venire a contatto con il mondo del lavoro, contribuisce ad una più completa formazione finalizzata a rendere preparati i ragazzi all’impegno professionistico.

Il talento di Ernesto è subito venuto fuori e così, tra i tanti allievi, è ricaduta su di lui la scelta ad opera della Direttrice Laura Comi di attribuirgli un ruolo all’opera “LUISA MILLER” di Giuseppe Verdi che sarà messa in scena, al Teatro dell’Opera dall’8 al 17 Febbraio, sotto la direzione di Michele Mariotti e la regia di Damiano Michieletto. Questa, sarà per lui la prima esperienza lavorativa, che anche se di breve durata, servirà ad arricchire il suo percorso professionale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close