(VIDEO) Pope is Pop, il flash mob in onore di Papa arriva nel carcere di Ferrara e i detenuti invitano Francesco

(di Redazione) Un flash mob per l’integrazione per la prima volta in un carcere maschile italiano. Questa volta a danzare e cantare in onore di Papa Francesco sulle note di Pope is Pop – brano e flash mob dedicati a Francesco in onore del Giubileo e dell’integrazione – saranno circa 50 detenuti della Casa Circondariale Costantino SATTA di Ferrara, che per l’occasione vorrebbero che il Santo Padre fosse lì con loro ad assistere. Per questo hanno realizzato dei video messaggi indirizzati direttamente a lui.

Per il flash mob, si ritroveranno insieme, detenuti dalle svariate provenienze geografiche e culture  – come greci, rumeni, marocchini, tunisini, inglesi, italiani –  e di religioni differenti ossia cattolici, musulmani, ortodossi.

“In questo momento storico di terrorismo e di problematiche legate ad immigrazione ed integrazione – si legge sul sito dell’iniziativa –  un importante messaggio emerge da questa iniziativa ossia la possibilità della convivenza delle ‘diversità’ all’interno dello stesso tessuto sociale e della stessa struttura, aspetto umano molto caro a Papa Francesco”.

“L’evento si inserisce nell’iter pedagogico trattamentale che la Casa Circondariale Costantino SATTA di Ferrara porta avanti nei confronti dei propri detenuti e – si legge ancora sul sito –  “chiude” simbolicamente il Giubileo, facendo seguito al flash mob “POPE IS POP” di apertura del Giubileo stesso che è stato realizzato nella Casa Circondariale Femminile di Rebibbia, a Roma, nell’ottobre 2015”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close