Uccide la fidanzata e vaga in macchina col cadavere

TRIESTE – Si è presentato nella caserma dalla Polstrada di Palmanova dopo aver probabilmente girato tutta la notte con al fianco il corpo senza vita della fidanzata, Francesco Mazzega, 34enne di Spilimbergo (Pordenone), si sarebbe costituito per l’omicidio di Nadia Orlando, di 21 anni di Dignano (Udine). Secondo le prime informazioni l’uomo non ha spiegato i motivi del gesto, al momento si sa solamente che dei ragazzi si erano perse le tracce dalla serata di ieri e questa mattina alla nove avrebbero dovuto presentarsi al lavoro nell’azienda ‘Lima’ di San Daniele del Friuli (Ud) specializzata in protesi ortopediche.

Al momento stanno indagando per scoprire i motivi del delitto la squadra mobile della questura di Udine e la Polstrada con il coordinamento del pm Letizia Puppa. Secondo le prime indiscrezioni il delitto dovrebbe essere avvenuto per soffocamento nei pressi di Dignano. (DIRE)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close