Scoop Le Iene: orge gay con soldi pubblici, si dimette direttore Unar

L’Unar, Ufficio antidiscriminazioni razziali della Presidenza del Consiglio, è nella bufera dopo le polemiche sui finanziamenti a un’associazioni gay scatenate da un servizio delle Iene, e il suo direttore, Francesco Spano, si è dimesso dopo un lungo colloquio a Palazzo Chigi. “Le dimissioni – si legge in una nota di P.Chigi- vogliono essere un segno di rispetto al ruolo e al lavoro che ha svolto e continua a svolgere l’Unar”. A chiedere le dimissioni di Spano e la chiusura dell’Ufficio sono stati numerosi parlamentari. Nel servizio delle Iene, nel quale si accusa l’Unar di aver finanziato una associazione di omosessuali a cui fanno capo circoli nei quali si praticherebbe prostituzione maschile, e il direttore dell’Ufficio di essere socio di questa stessa associazione e dunque, secondo le accuse,in conflitto di interesse. Nel mirino l’associazione Anddos,che avrebbe ricevuto dall’Unar nel 2016 oltre 55mila euro.Palazzo Chigi “ha specificato che la procedura non é stata violata ma il bando é stato sospeso”. (ANSA)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close