Sandra Milo in sciopero della fame: “Conte incontri artisti autonomi”

“Faccio un annuncio: da domattina comincio lo sciopero della fame, per difendere tanta gente disperata, che ha fame. Vogliamo che il governo riceva una delegazione di noi artisti e lavoratori autonomi”. A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è Sandra Milo, che eri è intervenuta nella trasmissione condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro per lanciare questo appello.

L’appello di Sandra Milo a Conte

“Voglio ringraziare Conte ed il governo per quanto fatto durante per arginare questa pandemia, ma ora necessario che salvino gli artisti dalla fame. Io sono la responsabile nazionale di un movimento politico e culturale di artisti di autonomi e partite iva – ha detto la Milo a Rai Radio1 – e voglio chiedere a Conte se riceve una nostra delegazione per fargli delle proposte in difesa di tutti gli artisti e degli autonomi”.

Dal 15 di giugno riapriranno anche cinema e teatri. Lei avrebbe riaperto ora? “Si, perché c’è una tale disperazione in giro, anche se non se ne parla”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close