San Valentino, visite guidate per scoprire la Napoli contro la mafia

scampia

NAPOLI – Il prossimo 14 febbraio, “più di 50 visite guidate” per scoprire il capoluogo campano. Al centro dell’iniziativa, oltre alle bellezze naturali e culturali della città,  il tema “dell’antiracket e dell’impegno contro le mafie”, fanno sapere i promotori di “Innamorati di Napoli con gli innamorati di Napoli”, questo il nome dell’iniziativa.

Nell’ambito del progetto, Sandro Ruotolo condurrà un gruppo di visitatori nel quartiere di Scampia, raccontando le storie di riscatto dei suoi abitanti. La visita partirà con un bus da Palazzo San Giacomo. Insieme al giornalista, saranno presenti l’ex-procuratore capo Giandomenico Lepore e il primo dirigente della Polizia di Stato Michele Spina. A bordo anche Ciro Corona, che con la sua associazione è molto attivo nel quartiere e gestisce il primo bene agricolo di Napoli confiscato ai clan.

Tano Grasso e Rosaria De Cicco guideranno invece la passeggiata antiracket che partirà a piedi da Piazza Montesanto e, dopo una prima tappa presso la Centrale Operativa della Questura di Napoli, permetterà di conoscere i negozi che hanno detto NO al racket: il bar Seccia, il parrucchiere Salvatore Castelluccio e il Ristorante “Il Grifo”, dove i commercianti racconteranno le loro testimonianze di resistenza alle mafie.

Rosaria De Cicco, madrina ufficiale della associazione anti-racket e protagonista della campagna “Mai più soli” arricchirà il percorso con letture e performance.

Marina Rippa, Corrado Taranto e Giovanni Durante racconteranno, infine, la zona di Forcella, partendo dallo Spazio Comunale Piazza Forcella, luogo di cultura e aggregazione sociale grazie al lavoro di Giovanni, padre di Annalisa Durante, giovanissima vittima di camorra, e delle associazioni culturali come “Femminile plurale” che ha costruito la compagnia teatrale “donne di Forcella”.

Ciascun “cicerone” sarà affiancato da una guida turistica abilitata. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Guide Turistiche Campane.(Agenzia DIRE)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close