Pamela Prati a Verissimo: “Sposerò Marco e querelo tutti”

Pamela Prati, Verissimo, Marco Caltagirone

Ci va giù pesante Pamela Prati a Verissimo dopo il polverone sollevato dal suo matrimonio o presunto tale.Già, perché c’è chi mette in dubbio che la nota soubrette convolerà davvero a nozze con Marco Caltagirone, il misterioso fidanzato di cui tutti parlano ma che ancora nessuno ha visto.

Leggi anche: Pamela Prati in lacrime a Vieni da Me: “Mi hanno rubato l’infanzia”

Giornali, testate online e trasmissioni TV si stanno occupando delle nozze che saranno riprese in esclusiva proprio dalle telecamere del programma condotto da Silvia Toffanin dove oggi è stata ospite la Prati per mettere fine ai rumors sulla sua relazione.

Pamela Prati sposa Marco Caltagirone

Pamela ha confermato che sposerà Marco ( “non Mark” sottolinea) Caltagirone e che il giorno del Sì tutti potranno vedere la sua dolce metà, che fino ad oggi è rimasta nell’ombra. “E’ timido e molto riservato” spiega lei. Ma non tanto, evidentemente, da acconsentire di mandare in onda il giorno più importante della sua vita in televisione…

Leggi anche: Cristiano Malgioglio attacca Pamela Prati: “Sei una bugiarda!”

La Prati si è detta molto delusa: “Perché avrei dovuto inventare una cosa del genere? Basta, devono smetterla, davvero. Ci sono in Italia problemi molto più grandi e invece parlano di me. Dicono addirittura che sono stata stregata dalle mie due agenti, che l’ho fatto per soldi o per tornare in auge. Purtroppo certe persone gioiscono più della tua infelicità che della tua gioia. Ci stanno rovinando questo bel momento”.

Pamela Prati querela tutti

Le persone vere a volte non vengono capite – ha proseguito Pamela Prati a Verissimo – Mi hanno deluso questi finti amici che dicono nelle trasmissioni che mi vogliono bene e poi nessuno che mi ha mandato un messaggio chiedendomi come sto. Dopo tutto quello che è successo dovrò rivedere la lista degli invitati”.

Ma c’è di più: Pamela ha querelato tutti: “Mi sono rivolta ad un avvocato notissimo – ha aggiunto – perché sono situazioni in cui bisogna intervenire legalmente”.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close