Nadia Rinaldi: carriera e vita privata

Nadia Rinaldi

Solare e decisamente travolgente, Nadia Rinaldi è una attrice italiana, spesso presente anche nei salotti televisivi.

Nadia Rinaldi: carriera

Deve l’inizio della sua carriera al suo fisico alto e robusto grazie al quale viene scelta da Christian De Dica e nel 1991 per recitare in Faccione, a cui seguirono caratterizzazioni in diverse commedie natalizie di Enrico Oldoini, ma anche ruoli da protagonista, come nell’ultimo episodio del film Miracolo italiano, nel film S.P.Q.R. – 2000 e ½ anni fa, di Carlo Vanzina, e nella commedia Una milanese a Roma, accanto a Nino Manfredi e Anna Longhi, per la regia di Diego Febbraro.

Nadia Rinaldi recita anche il alcune fiction TV tra cui la popolare Un medico in famiglia.

In televisione partecipa anche al reality show La Tapa (2004) e sempre come concorrente al talent show Jump! Stasera mi tuffo, con la conduzione di Teo Mammucari.

nel 2018 è tra i naufraghi de L’isola dei famosi, condotto da Alessia Marcuzzi su Canale 5, ma viene definitivamente eliminata nell’ottava puntata.

Nadia Rinaldi: Vita privata

Nadia Rinaldi nasce a Roma il 13 settembre 1967. Nonostante abbia ottenuto il successo grazie al suo fisico, nel 2001 decide di effettuare un bypass intestinale che le permette di perdere 75 kg.

E’ stata legata al regista Mauro Mandolini con cui nel 2000 ha avuto un figlio, Riccardo. nel 2003 convola a nozze con Ernesto Ascione e nel 2007 diventa nuovamente mamma, questa volta di una bimba, Francesca Romana, avuta dal pittore Francesco Toraldo che sposa nel 2010 per poi separarsi due anni dopo.

Le cronache si occupano di lei nel 1998 quando viene viene arrestata per possesso ai fini di spaccio di una grossa quantità di cocaina.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close