Musica: PLAY, il nuovo singolo di Ginny Vee

play ginny vee

PLAY è il secondo singolo in lingua italiana estratto dall’ultimo album dell’artista toscana Ginny Vee “We Don’t Know Yet”.

Il brano che vuole rappresentare il modo in cui viviamo la vita, utilizzando come metafora il palco ed il mondo musicale, è un invito a vivere la vita senza maschere, ad accendere i riflettori sul proprio io ed esserne orgogliosi di ciò che si è, a smettere di vivere nascondendosi dietro alle quinte, a salire sul palco e lasciare che le luci si accendano.

PLAY nasce come adattamento in lingua Italiana del brano originale in Inglese “Hiding In The Wings” (traccia n. 7 e primo brano scritto per l`Album “We Don`t Know Yet”).

“Credevo troppo nel messaggio di questo brano, mi rappresenta a pieno – dichiara Ginny Vee – è un testo molto forte. Troppo spesso si ha paura di esprimersi, di inseguire i propri sogni o semplicemente di dire cosa desideriamo e lottare per raggiungere i propri obiettivi. Questo singolo vuole essere un messaggio, uno stimolo (soprattutto verso i giovani e le nuove generazioni) a fare tutto questo, a non arrendersi. Proprio per la forza del contenuto racchiuso nel mondo di questa canzone, ho voluto fortemente che ci fosse nell’album anche nella mia lingua madre”.

Nasce quindi l`adattamento chiamato PLAY un brano con una melodia coinvolgente ed un testo che può solo che farci riflettere e proiettarci in un futuro dove nessun sogno è irrealizzabile se ci crediamo. Un testo dunque potente, ma non l’unico dal contenuto impegnato all’interno dell’ultimo album dell’artista. Tutte le tracce di “We Don`t Know Yet” si contraddistinguono per una tematica forte affrontata nel testo.

Il brano originale, dal quale è nato l’adattamento di PLAY, HIDING IN THE WINGS è stato realizzato all`inizio del 2019 con il prezioso aiuto e collaborazione di Valter Sacripanti per la melodia, Steve Bell per il testo in Inglese e Roberto Cola per l`arrangiamento.

La versione in italiano PLAY, è stata arrangiata da Antonio Marcucci (chitarrista dei Tiromancino), ed adattata in Italiano con l`aiuto della cantante Jazz Cristina Orsi (dei Jazzincase).

Entrambi i brani mixati da Simone Asilo al GHS Studio e masterizzati da Carmine Simeone al Forward Studios. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close