Musica contro le Mafie, ecco i vincitori

vincitori musica contro le mafie

COSENZA – Lo speciale “5 giorni di Musica contro le mafie” organizzato in occasione dello svolgimento delle finali dell’omonimo Premio musicale ha posto la città di Cosenza al centro di un percorso di riflessione invito alla cittadinanza attiva che coinvolge, a livello nazionale, tutto il tessuto sociale, ed ha riscosso tra i giovani l’attenzione necessaria per intraprendere insieme un nuovo percorso di formazione e partecipazione. A rispondere positivamente alle diverse attività realizzate –  e che hanno visto il coinvolgimento di autori, musicisti, esperti del settore, rappresentanti di Libera e la forte presenza di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato – sono state specialmente le scuole, sia primarie che secondarie di secondo grado anche provenienti da fuori regione (lazio, basilicata ecc).

Oltre 10.000 gli studenti coinvolti tra laboratori, incontri, dibattiti, showcase e concerti, parte attiva e importante anche nella selezione dei brani vincitori del Premio, partecipando come giuria ed esprimendo il proprio voto attraverso l’utilizzo di whatsApp;  un percorso che si pone a conclusione di una stagione impegnata ad educare e a diffondere i valori di solidarietà, onestà, convivenza civile, giustizia sociale e legalità democratica, fondamenti per una società responsabile e resistente a mafie, malaffare e corruzione. Un plauso, quindi, a dirigenti, insegnati e docenti che hanno scelto di accompagnare i propri studenti in un percorso così importante fatto di condivisione e partecipazione intorno alla musica, ma che non può scindersi dalla formazione e dall’educazione alla condivisione e lotta alla mafie.

Affiancati da una giuria di esperti, gli studenti hanno nominato vincitori di questa 7^ edizione del “Premio Musica contro le mafie” l’artista Mujura con il brano “A Crapa” (Roccella Jonica – RC), un testo dal forte impatto emotivo, uno spaccato cruento di una terra che ha voglia di reagire e costruirsi un ruolo nuovo e importante in un panorama euorpeo –  e l’artista  Molla con il brano “La notte sopra il mare” (Bari)  in cui si affronta la problematica dell’immigrazione attraverso lo sguardo di una donna che vede partire il proprio amore su “una barca sporca di sale“. “Se c’è un domani lo affronto, non mi interessa vado fino in fondo – cammino su un filo, trattengo il respiro, ad ogni dolore riparto da zero“. Amore e resilienza come leve del riscatto sociale. Quest’anno su segnalazione del “Club Tenco” è stata assegnata una ‘Menzione Speciale’ a Federico Sirianni (Genova) con il brano ‘Ascoltami o Signore’: canzone d’autore dai contenuti importanti. Una preghiera scomoda per suscitare dubbi, per invitarci a guardare nelle contraddizioni e ad assumere le proprie responsabilità. Una preghiera per gli ultimi e contro le disuguaglianze. Anche l’Associazione “Musica contro le mafie” ha assegnato una “Menzione Speciale” a MUD (Sermide – MN) per il brano “Metti che un giorno ti svegli (Tu da che parte stai?)” per il quale è necessario sviluppare, attraverso lo studio e la curiosità, il nostro senso critico capace di sostenere la nostra scelta nella legalità. Infine, i premi speciali assegnati dai partner: la Targa SIAE Società Italiana Autori ed Editori (Giovani Autori) e la borsa di studio a Fabio Licciardi (Rossano-CS) , il Premio ICompany a Molla, che arriva direttamente tra gli 80 finalisti di “del contest che porta sul palco del Primo Maggio di Roma;  Premio assegnato da ACEP- UNEMIA, L’ASSOCIAZIONE, ossia una borsa di produzione, a Cicciuzzi (Gangi-PA), Premio assegnato da Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato che prevede l’esibizione, la partecipazione e l’ospitalità al 39° Anniversario dell’ assassinio mafioso di Peppino Impastato in Cinisi  (PA) a Matilde Politi (Palermo), Premio Testo in Con-Testo, ovvero la pubblicazione e distribuzione del proprio singolo, da Mkrecords alla band Cicciuzzi. Anche la rivista Muzi Kult premia l’artista Molla mentre MK Live premia la Chop Chop band (Barletta-BA) che parteciperà all’interno di un evento del circuito MKL. Infine, i premi assegnati dall’agenzia di promozione On Mag Promotion: Meet’n’Radio alla Chop Chop Band – 22Esimo Quartiere (Messina) e Meet’n’TV a  Sancto Ianne (Benevento) – Jimmy Ingrassia (Roma).

I Vincitori ed i 2 artisti che hanno ricevuto le due menzioni speciali saranno premiati e si esibiranno l’8 febbraio 2017 presso la Casa del Jazz di Roma in una speciale giornata con Don Luigi Ciotti; i due Vincitori si esibiranno anche il 7 Febbraio 2017 a Casa Sanremo presso il Palafiori della città ligure. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close