“Giornalisti cazzari”, lo stornello del sindaco di Nettuno contro la stampa

“Fatece largo che parlamo noi, i più cazzari de sta zona bella. E più so grosse e più noi le sparamo. Noi siamo come i giornalisti che ce piace dire le stronzate a buffo…”. Lo stornello del sindaco di Nettuno, Angelo Casto, inizia così e prosegue più o meno sullo stesso tono. Con in mano una chitarra, intona la canzoncina contro gli operatori dell’informazione – apostrofati come ‘mbriachi, Pinocchio e cazzari, ovviamente – in un video “privato” divenuto invece molto popolare e creando non poche polemiche grazie a qualcuno che lo ha pubblicato sui social network. (GUARDA IL VIDEO)

La notizia è stata ripresa dal sito di informazione locale Il Granchio, che riporta anche la laconica dichiarazione del primo cittadino: “Quel video è stato girato molto tempo fa, prima delle elezioni di giugno ed è goliardico – avrebbe affermato Casto –  Era stato messo in una chat e doveva rimanere un fatto privato e non pubblico. Qualcuno l’ha messo on-line e non doveva permettersi. Non mi sento di fare nessun comunicato in merito, perché non devo chiedere scusa a nessuno”.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close