(VIDEO) Amatrice, dopo il sisma arriva la neve: animali al freddo e allevatori preoccupati

L’ondata di maltempo con gelo e neve anche a bassa quota ha raggiungo il Centro Italia. La neve e le temperature ben al di sotto lo zero stanno creando non pochi problemi alle popolazioni colpite dal terremoto. Se da una parte le immagini girate dal drone dei vigili del fuoco ci consegnano un paese imbiancato sotto le macerie, dall’altra le foto pubblicate nelle ultime ore dai cittadini evidenziano i tanti disagi che neve e vento forte stanno creando.

In particolare, sono gli allevatori a soffrire. Hanno resistito alle scosse ma ora rischiano di perdere tutto ciò che è loro rimasto. Ancora una volta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel territorio intorno ad Amatrice – da dove giungono queste foto – gli animali non hanno più un riparo perché le strutture che avrebbero dovuto sostituire le stalle – inagibili dopo il sisma – sono state gravemente danneggiate dal maltempo. Così sono costretti a stare fuori. Mentre molti degli allevatori continuano a dormire in roulotte per stare accanto al bestiame.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close