Firenze, atleti di tutte le età in pista per aiutare i bambini siriani

Un momento di Giocagin 2015 (foto uisp)

Un momento di Giocagin 2015 (foto uisp)

FIRENZEGiocagin: atleti di tutte le età in pista per aiutare i bambini siriani in fuga dalla guerra. Domenica 21 febbraio, ore 9.30, il PalaMattioli di Via Benedetto Dei 56 accoglierà circa 600 atleti pronti a gareggiare ed esibirsi per una buona causa. Oltre 18 le società coinvolte per una giornata all’insegna di coloratissime coreografie di danza, ginnastica artistica, ritmica, aerobica, ballo, arti marziali e moltissimo altro. A portare il saluto dell’amministrazione comunale l’assessore allo Sport Andrea Vannucci.
Giocagin non è solo sport e divertimento: la manifestazione vuole essere attiva nella promozione del sociale ed è per questo che i fondi raccolti durante la giornata saranno destinati ai progetti di solidarietà “Giochi in Rete” della Ong dell’Uisp Peace Games (www.peacegamesuisp.org) per aiutare e proteggere i bambini dei paesi meno sviluppati. Quest’anno la scelta è caduta sui piccoli profughi siriani. Un gesto concreto di solidarietà a fronte di un dramma che tocca ognuno di noi quotidianamente. (Agenzia Redattore Sociale)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close