Cosenza: si scrive “a tutto G.A.S.S.“, si punta alla responsabilità stradale

COSENZA – (Comunicato Stampa) Quali sono i comportamenti di guida e le esperienze dirette di incidentalità tra i giovani? Alcol e droghe leggere sono percepiti realmente come fattori di rischio? Qual è il livello di conoscenza del codice stradale? E, infine, quali interventi si ritengono prioritari per aumentare la sicurezza nelle strade?

A rispondere a queste domande, un campione rappresentativo (1.600) dei 900 mila giovani tra i 15 e i 25 anni, residenti nelle realtà regionali di Calabria e Lazio protagonisti del progetto “a tutto G.A.S.S.“, promosso dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato dalla partnership istituzionale ICS Associati, Automobile Club Cosenza, Automobile Club Roma e Orsa Srl.

«Il progetto “a tutto G.A.S.S.,“ acronimo di Giovani Artefici della Sicurezza Stradale – ha detto  Fabrizio Orsomarso,  Direttore di progetto ICS Associati  – richiama, in maniera diretta, un modo di dire che è sinonimo di accelera­zione, di velocità, elementi vitali che l’iniziativa intende imprimere sull’assunzione da parte dei giovani di comportamenti sicuri e responsabili, nel pieno rispetto delle regole previste dal Codice della Strada per la tutela e la salvaguardia della società civile».

Ai giornalisti, inoltre, sarà presentato l’Indice di Responsabilità Stradale (I.R.S.) delle regioni italiane, una classifica, unica nel suo genere in Italia, che mette a confronto le aree regionali sulla base di ben 16 indicatori quali, ad esempio, il tasso di motorizzazione degli autoveicoli, la qualità dei servizi di trasporto pubblico e, ancora, le persone alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, gli automobilisti sanzionati con decurtazioni di punti alla patente e i tassi di mortalità.

“Abbiamo sposato con particolare interesse questo progetto in partneship con Automobile Club Roma – ha dichiarato il presidente dell’Automobile Club di Cosenza, Sergio Aquino – perché rientra nelle politiche di educazione e sensibilizzazione, nostro campo d’azione istituzionale. Il tema centrale della sicurezza è legato ai cattivi comportamenti dell’uomo sulla strada ed i principali sforzi sono, dunque, orientati a educare gli utenti e prevenirne le condotte scorrette. Riteniamo, quindi, che queste iniziative siano assolutamente necessarie per una corretta formazione – informazione attraverso il metodo innovativo di preparare i giovani ad una guida più sicura e consapevole, promosso da ACI attraverso le scuole guida di ultima generazione Ready2Go.”

Finalità, obiettivi e risultati verranno illustrati nell’ambito di una conferenza stampa mercoledì 16 marzo alle ore 11.00  nella sede di Automobile Club Cosenza in via Aldo Moro n°27 (CS).

Saranno presenti nel corso dell’incontro con la stampa il presidente dell’Automobile Club di Cosenza, Sergio Aquino, Fabrizio Orsomarso Direttore di progetto ICS Associati, Riccardo Alemanno e Paolo Riccobono, rispettivamente Direttore e Funzionario dell’Automobile Club di Roma.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close