Clint Eastwood, figli e film: 5 cose che non sai sull’attore e regista che compie 90 anni

clint eastwood film figli

Il 31 maggio del 1930 a San Francisco nasceva Clint Eastwood, attore e regista di film di successo tra i più rappresentativi del cinema mondiale. Ripercorriamo la sua carriera e la sua vita privata in occasione del suo 90esimo compleanno. Rivelando qualche curiosità che forse non tutti conoscono.

Clint Eastwood, film e carriera

Affacciatosi sul grande schermo nel 1955 con ruoli secondari, diventerà presto una delle star più amate di Hollywood, sebbene il primo ruolo da protagonista arriva con una serie tv.

LEGGI ANCHE–>> SU IRIS LA MARATONA CINEMATOGRAFICA PER I 90 ANNI DI CLINT EASTWOOD

Clint Eastwood diviene simbolo dei grandi film western ed è grazie al grande Sergio Leone che raggiunge la vera popolarità. Il regista italiano, che ha inventato gli spaghetti western, lo vuole come protagonista nella celebre trilogia del dollaro Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo.

Continua interpretare film dello stesso genere anche negli Usa per poi godersi il successo con la saga dell’Ispettore Callaghan, iniziata nel 1971. Arrivano poi film più impegnati, anche sotto il profilo dell’interpretazione, come Fuga da Alcatraz e Gli spietati.

Ma Eastwood è magistrale anche dietro la macchina da presa e firma la regia di pellicole straordinarie come Million Dollar Baby, Mystic River, American Sniper, Changelling, solo per citarne alcune.

Tra gli ultimi film realizzati, ricordiamo Sully, Ore 15:17 Attacco al treno, Il corriere-TheMule e Richard Jewell.

Clint Eastwood, mogli e figli: tutte le curiosità

Clint Eastwood ha avuto una vita davvero ricca di soddisfazioni non solo per il gran numero di film diretti e interpretati (oltre 60, di cui una quarantina come attore protagonista). La vita privata dell’attore e regista statunitense ha spesso offerto spunti alla stampa per qualche pettegolezzo su di lui. Ma veniamo a qualche curiosità che forse non tutti sanno.

  1. Un uomo da Oscar. Clint Eastwood, nella sua straordinaria carriera, ha vinto 5 premi Oscar: due per la migliore regia (Gli Spietati e Million Dollar Baby), due come miglior film e uno alla memoria Irving G. Thalberg. Ha portato a casa anche altri prestigiosi riconoscimenti, tra cui un Premio César, 6 Golden Globe e 4 David di Donatello.
  2. La musica. Oltre ad essere un affermato attore e regista, Eastwood è anche compositore sebbene la sua discografia sia piuttosto scarna. Ha anche cantato la canzone che porta il suo cognome con Brad Paisley, nell’album di musica country This Is Country Music, pubblicato da Arista Nashville nel 2011.
  3. Mogli e figli. Sposato due volte, ha avuto diverse relazioni. La movimentata vita sentimentale ha lasciato in eredità a Clint Eastwood 8 figli: Laurie (1954), Kimber (1964), Kyle (1968), Alison (1972), Scott (1986), Kathryn (1988), Francesca (1993) e Morgan (1996). Scott ha recitato con il padre che l’ha diretto in Gran Torino.
  4. Un papà famoso? La biografia ufficiale di Eastwood racconta che sia figlio di un operaio e una impiegata, ma secondo una bizzarra leggenda metropolitana, potrebbe essere figlio di Stan Laurel. Tutto nasce dal fatto che il figlio del compianto attore, morto poco dopo la nascita, sia venuto al mondo il suo stesso giorno: 31 maggio 1930.
  5. La birra. Non tutti sanno che Eastwood gestisce un albergo a Carmel, in California dove viene servita una birra particolare, la Pale Rider Ale che prende il nome dall’omonimo film, Il cavaliere pallido. I proventi della vendita della fresca bevanda vengono devoluti in beneficenza.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close