A Dritto e Rovescio le analisi di strategie e comunicazione di Zelensky e di Putin

L’analisi delle strategie militari e delle possibili vie diplomatiche per porre fine ai combattimenti tra Ucraina e Russia, con testimonianze e collegamenti dal fronte, saranno al centro del nuovo appuntamento con “Dritto e Rovescio”, il talk show condotto da Paolo Del Debbio in onda giovedì 24 marzo, in prima serata su Retequattro.

 

Ampio spazio sarà dedicato a un approfondimento sulla decisione dell’Unione Europea e degli Stati Uniti di fornire armi all’Ucraina: era una scelta inevitabile per mettere il Paese aggredito in condizione di difendersi o potrebbe divenire un’operazione che causa il prolungamento della guerra?

LEGGI ANCHE – VIDEO – Controcorrente Prima serata: ecco l’intervista a Oleksiy Arestovich, consigliere di Zelensky

Nel corso della serata, un’analisi sulle figure e sulle strategie comunicative dei due presidenti coinvolti, Volodymyr Zelensky e Vladimir Putin, e un focus sui rischi concreti che correrebbe il nostro Paese in caso di un allargamento del conflitto. Infine, una pagina sarà dedicata a un dibattito sulle ragioni ideologiche che si celano dietro questa guerra: si tratta di una lotta dell’Oriente contro l’Occidente e contro i suoi valori di democrazia e libertà?

Tra gli ospiti che accompagneranno Paolo Del Debbio nel corso della puntata: Anna Maria BerniniGiorgio CremaschiPino CabrasDaniela Santanchè e Monica Cirinnà.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close