Rende, scadono contratti terapisti: bambini disabili senza assistenza

La lettera aperta inviata dall’avvocato Margherita Corriere al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e al Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio. In qualità di Presidente della sezione Distrettuale di Catanzaro dell’AMI (Associazione Matrimonialisti Italiani), che si occupa anche della tutela dei diritti dei minori e delle fasce deboli, evidenzio che le “Mamme di Gaia“, un sodalizio spontaneo di madri di bimbi affetti da disabilità dell’hinterland cosentino, mi ha informato del fatto che l’U.O. di Neuropsichiatria Infantile di Contrada Lecco di

Read More...

Governo vuol tagliare fondi al Sociale

disabili

ROMA – In occasione dell’ultimo incontro del Tavolo sulla non autosufficienza, tenutosi il 14 febbraio presso il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stato paventato il rischio di tagli del Fondo nazionale per le politiche sociali (poco più di 300 milioni di euro) e del Fondo per le non autosufficienze (500 milioni per il 2017). Il ministro Giuliano Poletti ha confermato che l’ipotesi che sta circolando è oggetto di analisi da parte del ministero dell’Economia. Poletti si è

Read More...

Privare dell’insegnante di sostegno è discriminazione

scuola

ROMA – Gli alunni disabili hanno diritto all’insegnante di sostegno: assegnare docenti curricolari o di potenziamento costituisce discriminazione indiretta. Questo il messaggio di una recente ordinanza del Tribunale di Livorno (30 gennaio 2017), arrivata a dirimere una controversia tra la famiglia di una ragazzina ed una scuola superiore. Questo il caso: l’alunna a settembre del 2016 rientrava a scuola e, come previsto dal Piano educativo individualizzato (Pei), avrebbe dovuto essere supportata da un docente di sostegno per 18 ore settimanali;

Read More...

Bambini disabili in attesa di adozione: “tante famiglie pronte ad accogliere”

adozioni

ROMA – Sono tanti i bambini con disabilità che avrebbero bisogno di una famiglia.Nell’attesa, vivono in strutture sanitarie, in cui rischiano di passare tutta la vita: gli ultimi  dati del Dipartimento per la Giustizia Minorile parlano di almeno 300 minori disabili in attesa di adozione. Ci sono anche tante famiglie disposte ad accoglierli. Ma non ci riescono, in molti casi, perché mancano la comunicazione, il contatto, una modalità d’incontro tra chi chiede aiuto e chi vorrebbe offrirlo. Ce lo racconta l’esperienza

Read More...

Cosenza, vandali al Parco Piero Romeo

COSENZA – “Le barriere peggiori sono quelle del pregiudizio. Questo luogo le abbatte tutte. Rispettiamolo”. Questa l’emblematica scritta apposta su una delle recinzione del Parco Piero Romeo di Cosenza, un luogo totalmente inclusivo che permette ai bambini di poter condividere la gioia del gioco tutti insieme. Senza barriere appunto. Qui, ogni gioco è pensato affinché bambini normodotati e bambini con disabilità possano usufruirne nello stesso modo. Un’area tolta al degrado e riconsegnata con fatica e dedizione alla comunità cosentina grazie all’Associazione la

Read More...

A Milano alunni disabili senza assistenza, genitori: “E’ una vergogna”

MILANO – “Finalmente ora abbiamo avuto la certezza dalla Regione dei fondi, non potevamo chiedere ai nostri funzionari di firmare atti senza la necessaria copertura”: spiega così Arianna Censi, vice sindaca della Città Metropolitana, il motivo per cui, nonostante tutte le rassicurazioni di tre settimane fa, ancora oggi i 2.500 alunni disabili che frequentano le scuole di Milano e dintorni non hanno educatori in classe che li assistano o il trasporto casa-scuola. “Siamo un’istituzione che ha un bilancio debole e quindi

Read More...

Giovani e disabili in difesa degli Aeroporti di Crotone e Reggio Calabria

Quello di Crotone è chiuso dal primo novembre 2016, a quello di Reggio Calabria potrebbe presto toccare la stessa sorte. Gli aeroporti hanno vita dura in Calabria e l’anno appena iniziato, per il momento, non ha portato le novità sperate. Così, mentre la politica, gli enti, le istituzioni si trincerano nel silenzio, sono i giovani a scendere ancora una volta in difesa del diritto sacrosanto alla mobilità. Ha commosso in tanti il video messaggio lanciato sui social network da Daniele

Read More...

(VIDEO) “Sono sordo mica scemo”, il rapper che canta nella lingua dei segni

MILANO – “I miei occhi sono fatti per sentire, leggo il labbiale e per comunicare uso una lingua manuale”: con la sua bella voce Francesco Brizio, in arte Brazzo, esordisce con “Sono sordo mica scemo”, canzone pensata da tanto tempo, scritta col cuore e reinterpretata in lingua dei segni. “Nonostante il mio problema uditivo ho sempre sognato cantare ed ero anche imbarazzato del fatto che un sordo possa cantare con la voce”. Ma poi ha rotto gli indugi e con

Read More...

A Bologna “Un Natale per chi è solo”

bologna un natale per chi è solo

Read More...

Disabilità, #unaleggesubito: il video appello di una madre su Facebook

Read More...