(VIDEO) Morti di cancro a Crotone, Vittorio Rocca raccoglie il grido di dolore di una ragazza su Facebook e ne fa una canzone

CROTONE – “Qui non si muore nella terra da cui si nasce, ma si muore nella stessa terra che ci avvelena”. E’ un duro sfogo carico di sofferenza e amarezza quello di Claudia Iannice, giovane crotonese, che giorni fa ha affidato a Facebook il suo grido di dolore dopo aver appreso della morte di un altro giovane della sua amata città, Crotone. L’ennesima vita spezzata dal cancro, che in città e in provincia continua a spargere a dolore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quelle parole scritte da Caludia hanno colpito al cuore i tanti utenti del popolare social network, tra i quali anche il noto cantautore crotonese Vittorio Rocca, che ha voluto trasformare quei versi in musica.

E’ nata così “La terra che ti dà e ti riprende”, una canzone nata sui social dall’incontro di due anime sensibili.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close