(VIDEO) Crotone, al Castello Carlo V una mostra dedicata alla Vespa

(di Francesca Caiazzo) CROTONE – Foto e opere pittoriche per celebrare i 70 anni della Vespa. E’ dedicata all’importante anniversario della più celebre due ruote italiana la mostra allestita nel museo civico del Castello Carlo V di Crotone che è stata inaugurata il 27 dicembre scorso. Due le sezioni presenti, una pittorica curata dall’artista Dino Ferro e una fotografica a cura di Cosimo Stillo. La serata inaugurale ha richiamato nella fortezza crotonese decine di appassionati di quella è ormai considerata un vero e proprio mito italiano.

“Ho voluto rappresentare la Vespa in alcuni contesti tipici della nostra città” spiega Cosimo Stillo “In quasi tutte le foto, infatti, il motoveicolo è in primo piano e alle sue spalle si possono scorgere luoghi caratteristici di Crotone come la passarella (sul lungomare, ndr) o il portale della Chiesa di San Giuseppe”.

La mostra rappresenta anche un processo di “ricerca di identità” aggiunge Dino Ferro. “A partire dal 1946, anno in cui uscì sul mercato, la Vespa è stata ampiamente utilizzata: dagli uomini per andare a lavorare, poi dalle donne come mezzo per emanciparsi, e ancora dai giovani come simbolo di libertà”. Inoltre la Vespa “è stata testimone di mutamenti epocali che hanno coinvolto quattro generazioni” che hanno investito la società italiana. Uno sguardo al passato con una riflessione sul presente: “In 70 anni l’Italia è cambiata, in parte anche migliorata ma guardando indietro viene un po’ di nostalgia”. Forse “eravamo felici e non lo sapevamo” come recita una delle opere esposte.

Nel corso della serata, tutti i possessori di una Vespa presenti all’inaugurazione della mostra sono stati invitati a scrivere il proprio nome con accanto modello e colore della Vespa posseduta all’interno di una sagoma della due ruote disegnata su una tela bianca. A completarla sarà Ferro: “Realizzerò un’opera unica” promette.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close