Verità per Giulio Regeni

giulio regeni

foto di Dario Lo Scalzo per Pressenza.com

ROMA – Si  è svolto a Roma il sit-in per chiedere “Verità per Giulio Regeni”, indetto dall’associazione Antigone e dalla Coalizione italiana libertà e diritti civili, con la partecipazione di Amnesty International. Un enorme striscione giallo con la scritta “Verità per Giulio Regeni”  – lo stesso che compare in questi giorni sulle facciate di diversi enti locali – è stato srotolato su via Salaria, accanto a una lunga striscia di tela bianca su cui un gruppo di ragazzi ha dipinto fiori e altri motivi.

Numerose le immagini del giovane ricercatore ucciso, presente in foto, dipinti e striscioni retti dai partecipanti.

Lo scrittore Erri de Luca chiama in causa il governo italiano perché porti davanti all’Europa questo caso, che riguarda un cittadino europeo e non solo l’Italia e l’Egitto. L’Europa deve chiedere conto alle autorità egiziane delle terribili sevizie inflitte a Regeni. De Luca parla di delitto di stato, di impunità, di torture prolungate per estorcere al giovane informazioni che non aveva, chiaramente opera di “professionisti” coperti da un’impunità che va denunciata. Per una volta, conclude, gli interessi economici non devono prevalere sulla politica e sulla ricerca della verità.

Anna Polo e Dario Lo Scalzo per Pressenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close