Sfera Ebbasta non sarà giudice di The Voice of Italy

Sfera Ebbasta, The voice of Italy

Sfera Ebbasta non sarà nel cast di The Voice of Italy. Il nome del noto trapper circolava da settimane, non senza aver sollevato un vero e proprio polverone.

Sembra che i vertici di Viale Mazzini abbiano sonoramente bocciato la proposta, avanzata dalla casa di produzione del talent show in onda su Rai Due, di far sedere Sfera Ebbasta tra i giudici.

Il musicista molto seguito dai giovani è stato al centro di aspre polemiche dopo la tragedia di Corinaldo, in cui hanno perso la vita 6 persone proprio mentre attendevano un suo concerto in un locale.

I genitori dei ragazzi morti in quella drammatica circostanza non hanno inoltre gradito l’atteggiamento del trapper dopo quanto accaduto.

In Rai, dunque, si è pensato che non fosse opportuno reclutarlo per un programma come The Voice of Italy così seguito propri dai giovani.

Riparte così la ricerca del quarto giudice che andrà ad affiancare Gué Pequeno, Morgan ed Elettra Lamborghini. Alla guida della trasmissione, in onda dal prossimo 16 aprile, arriva Simona Ventura, che torna in Rai dopo 12 anni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close