Rio 2016, sono 101 gli azzurri in gara alle Paralimpiadi

ROMA – Diventa fin troppo semplice, ora, parlare di “carica dei 101”. La delegazione italiana alle Paralimpiadi di Rio 2016 si allunga ancora di un’unità, dopo l’esclusione degli atleti russi dai Giochi. Ai 4 posti già destinati all’Italia in seguito alla redistribuzione di tutti gli slot originariamente occupati dalla Russia, se ne aggiunge un quinto, quello assegnato nel tiro con l’arco alla siciliana Veronica Floreno, che diventa così la centunesima atleta azzurra a staccare il biglietto per le Paralimpiadi.
I quattro posti aggiuntivi già assegnati all’Italia erano andati a Matteo Cattini, nella categoria fino a 65 Kg del sollevamento pesi, a Fabrizio Sottile, in gara nei 100 dorso e nei 100 farfalla categoria S12 di nuoto, e ad Andrea Pellegrini, che sarà sulla pedana della spada individuale categoria A di scherma in carrozzina. E’ andato ufficialmente ad Arjola Dedaj (due recenti bronzi europei nei 200 metri e nel salto in lungo categoria T11) lo slot femminile messo a disposizione dall’Ipc: l’atleta delle Fiamme Azzurre è stata convocata dalla Fispes porta così a 13 il numero degli azzurri che gareggeranno nell’atletica leggera (6 uomini e 7 donne).
Ormai la partenza per Rio si avvicina. Il primo gruppo di atleti – fra questi le nazionali di atletica leggera e nuoto – partirà il 30 agosto, e a seguire ci saranno altri due voli: quello del 4 settembre (fra gli altri, la squadra di scherma) e quello dell’8 settembre (il ciclismo). Solamente questi ultimi non parteciperanno alla cerimonia di apertura che si terrà allo stadio Maracanà il 7 settembre. (Agenzia Redattore Sociale)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close