Renzi al Quirinale, non formalizza dimissioni

Secondo quanto riporta Repubblica.it, Matteo Renzi non ha formalizzato le dimissioni nel corso del consiglio dei ministri convocato nel pomeriggio di oggi, all’indomani della vittoria del No al referendumsulla riforma costituzionale. Il premier è poi salito al Quirinale per incontrare il Presidente della repubblica, Sergio Mattarella. I due avrebbero deciso di ‘congelare’ la crisi per qualche altro giorno, almeno fino a quando il Senato non avrà approvato la legge di bilancio. Solo allora Renzi formalizzerà le dimissioni, vale a dire molto probabilmente venerdì prossimo.Lo faccio per senso di responsabilità ed evitare l’esercizio provvisorio” ha detto il premier. Concluso il colloquio con il capo dello Stato, Renzi è andato via da un’uscita laterale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close