Pietro Taricone: GF compie 20 anni e ricorda o’ guerriero

pietro taricone

Era il 2000 quando Mediaset lanciò un nuovo esperimento televisivo e sociologico insieme: far vivere dentro una casa, reclusi dal mondo esterno, un gruppo di persone sconosciute per 100 giorni sotto il controllo vigile delle telecamere. Nasceva così il Grande Fratello il reality più longevo della tv italiana, alla cui prima edizione partecipò l’indimenticato Pietro Taricone.

Grande Fratello ricorda Pietro Taricone

A distanza di due decenni, il programma è cambiato ed è stata pure avviata l’edizione VIP, quest’anno condotta da Alfonso Signorini. La trasmissione ha perso l’appeal di un tempo, quando i protagonisti erano persone comuni, genuine che ancora non erano consapevoli di cosa li avrebbe attesi fuori dalla casa di Cinecittà.

Così, oggi, nel ricordare la ricorrenza, la produzione del Grande Fratello ha pubblicato un post su Instagram in omaggio al suo più grande protagonista, Pietro Taricone.

“Grande Fratello – si legge nel post – ha visto nascere rapporti che hanno cambiato la vita di tante persone. A 20 anni dalla prima telecamera accesa nella prima Casa in Olanda, in Italia la prima storia a farci sognare fu, l’anno dopo, quella tra Cristina ed il nostro indimenticabile Pietro”.

Condiviso anche un video che ripercorre in pochi secondi, l’esperienza di Taricone al GF, quando sedusse Cristina Pleviani, la bagnina che vinse la prima edizione del reality.

La morte del guerriero

Pietro Taricone, dopo l’esperienza al GF, acquisì una notorietà non indifferente, sebbene attirandosi qualche antipatia per aver sedotto e abbandonato la povera Cristina.

Uscito dalla casa, si avviò alla carriera cinematografica, come aveva sempre sognato. Indimenticabile la sua partecipazione nel film di Gabriele Muccino, Ricordati di me.

Il giovane napoletano partecipò anche in alcune fiction televisive. Ebbe una relazione con l’attrice Kasia Smutniak, conosciuta sul set di radio West, con la quale ha avuto una figlia.

Appassionato di paracadutismo, Pietro Taricone è morto a seguito di un incidente mentre praticava la sua passione a soli 35 anni. Era il 29 giugno 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close