PASSin.it, arte e cultura senza barriere

MILANO – Cinema, teatro, eventi per bambini, mostre, convegni, concerti, sport: Milano offre ogni giorno decine di appuntamenti. Ma quanti sono accessibili alle persone sorde o cieche o con altre disabilità sensoriali? Per orientare le persone con disabilità tra percorsi tattili, convegni sottotitolati o film commentati, è nato PASSin.it,  piattaforma web dedicata alla cultura e all’arte senza barriere. L’iniziativa nasce dall’incrocio di competenze professionali diverse in un laboratorio in cui si sono messi in gioco una disability manager (Martina Gerosa, architetto, facility manager ed esperta nell’ambito dell’accessibilità e delle disabilità sensoriali), un informatico e un ingegnere (Sadri Faslliu e Fabio Calarco, entrambi fondatori di Bit Cafè, digital agency), un giornalista (Nicola Rabbi, già impegnato nelle realtà di Bandiera Gialla e Accaparlante a Bologna), un’artista (Cecilia Viganò, creativa e graphic designer).

Il progetto realizzato in collaborazione con la cooperativa Accaparlante (www.accaparlante.it), è stato sviluppato grazie al contributo del Comune di Milano – Politiche Sociali. “Quando si parla di accessibilità si pensa solo alle barriere architettoniche -sottolinea Nicola Rabbi-. In realtà anche chi ha una disabilità sensoriale incontra molte difficoltà, soprattutto in campo culturale. PASSin nasce proprio per far circolare le notizie riguardanti eventi culturali accessibili anche a chi ha problemi di vista o di udito. Per ora ci concentriamo su Milano, ma il nostro obiettivo è arrivare a coprire tutta la Lombardia”.

“PASSin scopre e valorizza i luoghi dove si sperimentano tecnologie straordinarie o a volte semplicemente sensibilità e atteggiamenti diversi, attenti a chi fa fatica a percepire con le orecchie o a comprendere con la vista -si legge nella presentazione della piattaforma-; ma soprattutto il sito vuol essere un cantiere aperto alla partecipazione di tutti coloro che sono interessati a sviluppare conoscenza e informazione su tutto quello che aiuta a superare le barriere della comunicazione attraverso la multisensorialità”.

Mercoledì 2 dicembre PASSin verrà presentata, alle ore 17, alla Casa dei diritti (via De Amicis, 10) nell’ambito delle Giornate della disabilità, promosse dal Comune di Milano. Prima dell’incontro sarà possibile partecipare al tour “In tutti i sensi”: ritrovo alle 15 per un caffè e una breve visita all’Ostello Olinda, presso l’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini (via Ippocrate 45) oggi più accessibile per le persone ipo- non-vedenti; con la metro gialla (linea accessibile) da Affori si raggiungerà il Duomo, per percorrere da lì a partire dalle 16.30 (ritrovo davanti a negozio Zara, via Torino 2) uno dei dieci percorsi di ExpoFACILE “La via delle Basiliche” fino alle Colonne di San Lorenzo con il supporto di guida Lis e assistenti alla comunicazione. Dalle Colonne ci si sposterà infine alla Casa dei diritti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close