Migranti, Renzi a Lampedusa

ROMA – “Siamo nel cuore dell’Europa. Forse non il cuore geografico, ma il cuore più spirituale. Sicuramente il punto in cui alcuni cittadini europei hanno mostrato più di altri quello che va fatto”. Così il presidente del consiglio Matteo Renzi, a Lampedusa.

“Voglio ringraziare dal profondo del cuore chi è in prima linea perché oggi essere sindaco di una città, o come in questo caso di un’isola, di frontiera non è facile. Vorrei che da Lampedusa arrivi un messaggio all’Europa: questa non è una lontana periferia, lontana dagli occhi, dell’Europa. Questo è un posto di rara bellezza che ha unito la bellezza dei luoghi a quella delle persone”, continua il presidente del consiglio Matteo Renzi dopo una riunione operativa con il sindaco Giusy Nicolini.
“Questa è la porta d’Europa certo, ma anche un luogo in cui poter vivere bene. Guai a pensare che davanti ad una emergenza del nostro tempo si possa essere superficiali. I lampedusani ci hanno insegnato come si fa a rimanere umani. E ci rendono orgogliosi”, dice il presidente del consiglio.

renzi2

Per il sindaco Nicolini, la visita del premier Renzi è “un gesto di grande attenzione” verso la comunità di Lampedusa che rappresenta in Europa “un esempio di coraggio e straordinaria fatica nell’accoglienza che per anni ha fatto da sola”. Risponde il sindaco Giusi Nicolini. “Chiediamo al governo di continuare a starci vicini, sostenere con gesti concreti l’economia dell’isola” e a Bruxelles “chiediamo un riscatto dalla frontiera”. Lampedusa, conclude il sindaco, apprezza “le parole del premier in Europa in difesa del lavoro di Lampedusa e dell’Italia. Apprezziamo il ruolo del governo nella crisi nel Mediterraneo e in Libia”.

Gli auguri agli italiani. Il presidente del consiglio ha poi augurato “buona pasqua da Lampedusa” agli italiani. L’isola, spiega il premier, “non è il punto più lontano. Sì lo è geograficamente, visto che siamo più a sud di Tunisi. Ma è il punto che credo tutti gli italiani vivano come uno dei punti centrali del nostro paese e d’Europa”, aggiunge.

Lampedusa, zona franza. Renzi si poi espresso a proposito del modo in cui l’Europa può aiutare l’isola a gestire l’accoglienza ai migranti. “C’è una richiesta storica di zona franca che sarebbe molto opportuno da parte dell’Europa concedere. Perché praticamente è una restituzione”.

Un campo da calcio a Lampedusa. “La serie B sta lavorando con il comune per creare un bel campo da calcio che ieri è stato ufficialmente concesso dalla regione Sicilia – ha aggiunto Renzi -. Così poi facciamo Lampedusa contro serie B e io faccio l’arbitro perché non so giocare”. (DIRE-Redattore Sociale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close