Migranti, minacce squadriste in sedi Caritas

minacce caritas

Minacce e provocazioni xenofobe alla Caritas in 10 diocesi del nord per il lavoro di accoglienza e integrazione che svolge. Sagome tricolori di morti e manifesti funebri contro lo ius soli che condannano il «favoreggiamento di un’invasione pianificata di orde di immigrati extracomunitari» sono state posate dagli estremisti di Veneto Fronte skinheahs in un blitz notturno davanti ad alcune sedi diocesane dell’organizzazione pastorale della Chiesa cattolica e del Partito democratico in 5 regioni.

L’azione intimidatoria dei fascisti è stata condotta contro le sedi della Caritas diocesane di Como, Brescia, Lodi, Reggio Emilia-Guastalla, Piacenza-Bobbio, Trento, Mestre, Vicenza e Treviso. La rivendicazione è stata pubblicata sul sito del gruppo insieme alle foto delle azioni in un comunicato intitolato ‘Guerra ai nemici della nostra terra!’

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close