Mi piaccio così, a Milano una installazione luminosa per la giornata dell’autostima

Godere di una buona autostima è il risultato di un percorso personale a tappe, in fondo mai del tutto finito, che ci dà sempre la possibilità di aggiungere qualche metro, un pezzo di strada, una conquista in più. Significa arrivare a dirsi “Mi piaccio così” non come punto di partenza ma come risultato. Non come rassegnazione di sé, bensì come consapevolezza di sé”.

È questo il significato, spiegato dalla dott.ssa Stefania Andreoli, psicoterapeuta tra le più note in Italia e consulente scientifica del Dove Progetto Autostima, dell’installazione che dal 6 al 12 giugno, per tutta la durata del Salone del Mobile, illuminerà Largo Greppi a Milano e che Dove ha realizzato per far riflettere, in particolare le nuove generazioni, sull’importanza di esprimere la propria bellezza senza farsi condizionare da canoni estetici dannosi e irreali che oggi più che mai sono presenti dentro e fuori i social network minando la sicurezza dei più giovani.

Basti pensare che, in Italia, il 75% delle donne dichiara attualmente di avere una bassa autostimacondizione che impatta sulle relazioni sociali, a livello fisico e psicologico. E una delle principali cause è proprio la pressione verso ideali irrealizzabili e standardizzati di una perfezione che non lascia spazio alla personalità e alle differenze. Il 68% delle ragazze, inoltre, afferma di non pubblicare la propria foto sui social se non la considera perfetta.

L’installazione annuncia il grande evento realizzato da DOVE “La Giornata dell’Autostima”, un momento pubblico e gratuito che si terrà a Milano presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli. La Giornata dell’Autostima partirà mercoledì 15 giugno ore 17:30 con un evento a posti limitati, ma seguibile anche in diretta sul canale Facebook di Dove, al quale parteciperanno esperti e volti noti del mondo dei social network che si confronteranno sui temi legati all’autostima, in una location interattiva e immersiva, realizzata per l’occasione. L’evento continuerà anche per tutta la giornata di giovedì 16 giugno, con ingresso libero. L’obiettivo della giornata è sostenere l’importanza della bellezza in tutte le sue forme e promuovere un uso delle parole più inclusivo e corretto.

Riscriviamo la bellezza” è infatti l’invito che quest’anno Dove rivolgere a tutti i cittadini italiani, nell’ambito del “Dove Progetto Autostima”, il progetto internazionale che il brand di Unilever porta avanti da 16 anni in tutto il mondo, raggiungendo in Italia oltre 200.000 bambini durante l’anno scolastico 2021/22, per promuovere l’importanza dell’autostima come elemento fondamentale del benessere psico-sociale della persona, contrastando gli stereotipi legati alla bellezza e favorendo una relazione positiva con la propria immagine.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close