Isola di Capo Rizzuto, sindaco Bruno: “Abbiamo amministrato senza lacci e lacciuoli, non lasceremo città allo sbando”

“Quattro anni fa come oggi siamo stati eletti democraticamente e fino a oggi abbiamo amministrato senza lacci e lacciuoli. Siamo liberi”. Lo ha detto il sindaco di Isola di Capo Rizzuto, Gialnuca Bruno, che ha incontrato i cittadini in piazza per parlare di programmi futuri per la città. (CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO)

Dopo aver elencato opere e interventi realizzati nel corso del suo mandato – rivendica con orgoglio l’avvio della raccolta differenziata e l’approvazione all’unanimità del PSC –  il sindaco ha fatto riferimento all’operazione Jonny, chiarendo che il Comune non ha competenze sulla gestione del centro di accoglienza di S. Anna e sottolineando come, in seguito all’inchiesta, negli ultimi giorni troppe etichette negative sono state associate alla città e ai cittadini.

Respinte le accuse di mafiosità – “Le istituzioni sono sane” – avverte: “Isola deve avere un nome pulito altrimenti sloggiamo tutti e lasciamo deserta la città”. Il primo cittadino ha fatto appello a tutta la comunità: “C’è bisogno del contributo di tutti per migliorare la nostra città, altrimenti ogni sforzo è vanificato”.

Il sindaco ha chiarito che non è intenzionato a dimettersi: “Voglio portare a termine questo mandato” e ha precisato che, anche seguito dei suoi recenti problemi di salute, per i quali era stato ricoverato nel reparto di Cardiologia dell’ospedale di Crotone, “non ci sono le condizioni per un secondo mandato. Il prezzo che sto pagando – ha aggiunto – è troppo alto”.

Nel suo discorso a braccio, Bruno commenta anche la decisione di cinque consiglieri di minoranza di dimettersi: “Prima chiedono la convocazione del consiglio comunale e il giorno dopo si dimettono. Ricordatevelo tra un anno quando verranno nelle vostre case a chiedervi nuovamente il voto. Non hanno portato a termine il loro mandato. Noi non lasceremo la città allo sbando proprio all’inizio della stagione estiva”. A tal proposito ha chiarito che la giunta “è pronta tra lunedì e martedì ad approvare una serie di interventi proprio per la stagione estiva, sia sul piano della manutenzione che dell’intrattenimento”.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close