Guantánamo, una petizione per chiuderlo

Guantanamo

NEW YORKThe Human Rights Watch ha lanciato una petizione per chiedere al presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, di chiudere definitivamente il campo di detenzione di Guantánamo, che dopo gli attacchi dell’11 Settembre 2001 “ha dato al mondo torture, detenzione a tempo indeterminato e processi iniqui anziché giustizia”.

A Guantánamo si trovano attualmente 104 detenuti, 45 dei quali rimangono reclusi anche se ne è stato già autorizzato il rilascio. Tra loro anche Tariq Ba Odah, uno yemenita di 37 anni che si trova nella struttura carceraria dal 2002. Nonostante nel 2010 fosse stato disposto il suo rilascio, il Dipartimento della Difesa americano continua a contrastarne il trasferimento.

La chiusura del campo di prigionia statunitense “deve essere una priorità assoluta” scrive Human Rights Watch anche perché “il prossimo presidente potrebbe cercare di riempire Guantánamo con nuovi detenuti”: complice il clima di paura dovuti ai nuovi e continui attacchi terroristici a opera dell’Isis, i futuri presidenti potrebbero cercare di ampliare detenzione a tempo indeterminato per vaghi motivi di “sicurezza nazionale”.

La Ong americana, così come già fatto nei giorni scorsi da Amnesty International in occasione del 14 anniversario dell’apertura del centro di detenzione, chiede che i prigionieri siano processati o rilasciati e giudicati in Paesi che rispettino i diritti umani.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close