(FOTOGALLERY) Maltempo Cutro, ecco il fiume Tacina: ieri 20 famiglie evacuate

Per operare un punto aggiornato di situazione riferito alle avversità meteo che stanno interessando il territorio della provincia di Crotone, è stata riconvocata, presso la Prefettura di Crotone, l’Unità di Crisi, dopo la riunione di ieri e dopo i contatti, che senza interruzione, sono continuati nella serata e nella prima parte della notte di ieri, 23 gennaio.

Anche oggi sono convocati i Rappresentanti della Questura di Crotone, Comando Provinciale Carabinieri di Crotone, Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Crotone, Capitaneria di Porto di Crotone, Sezione Polizia Stradale di Crotone, Provincia di Crotone, Comune di Crotone con Comandante Polizia Municipale, Asp  U.O. SUEM 118 di Crotone e l’Unità Organizzativa Territoriale di Crotone di Protezione Civile regionale.

Tra le situazioni più attenzionate anche il fiume Tacina che risulta essere al limite dell’argine di contenimento: ieri sera era al limite dell’esondazione e, in via precauzionale, sono stati evacuati, da parte del Sindaco di Cutro, 20 nuclei familiari, per 37 persone che ora alloggiano in albergo. Hanno partecipato alle operazioni anche Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Nelle immagini della Protezione Civile di Cutro la situazione alla foce del Tacina oggi alle ore 12.15.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Intanto il sindaco di Cutro continua a tenere aggiornata la cittadinanza anche tramite i social. Nell’ultimo messaggio di un’ora fa si legge: “Continua il monitoraggio del fiume Tacina, sul posto ci sono i Volontari della Prociv di Cutro, nonché i tecnici comunali.
Il livello del fiume è ancora nella fase di allarme, di conseguenza vi è un monitoraggio continuo. Oggi pomeriggio sul posto ci sarà il Presidente della Provincia di Crotone Nicodemo Parrilla, accompagnato dal Sindaco Divuono e dal consigliere provinciale Gennaro Lerose.” 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close