Crotone: Guardie Ecozoofile, attivato il servizio di segnalazioni WhatsApp

E’ attivo un nuovo servizio per comunicare con le Guardie Ecozoofile. Si tratta di un numero di telefono 371.1735953 utilizzabile su WhatsApp per segnalare illeciti contro l’ambiente e gli animali. Da oggi, un deposito incontrollato di rifiuti o un maltrattamento di un cane, per esempio, possono essere comunicati alle Guardie Ecozoofile Fareambiente di Crotone con tanto di video, mappa e descrizione che documenta il tutto.

“Questo progetto pone il cittadino in dialogo diretto ed immediato con noi – ha precisato il portavoce delle Guardie Ecozoofile – grazie alle nuove tecnologie oggi molto comuni, basta infatti uno smartphone. Permette inoltre di esprimere un’indignazione in modo costruttivo. Possono esserci situazioni che offendono il nostro senso civico oltre che il sentimento degli animali. Segnalandole il cittadino fornisce informazioni preziose, utili per dare risposte efficaci e anche per programmare i servizi. Il Servizio di Vigilanza Ecozoofila deve essere al passo con i tempi, per questo WhatsApp si è aggiunto agli strumenti tradizionali. E’ già utilizzato in altre città e funziona se applicato in modo selezionato. La scelta è stata appunto quella di impiegarlo per comunicare comportamenti socialmente riprovevoli che colpiscono il senso civico ed il sentimento degli animali.”

I cittadini possono inviare testo, immagini, messaggi vocali e persino la posizione precisa del luogo ove è richiesto il nostro intervento e lo strumento è accessibile a tutti. Ancora si possono informare le Guardie Ecozoofile in merito a condotte scorrette o pericolose che avvengono all’interno di siti ed aree protette o foreste e boschi demaniali ma anche nei centri cittadini come ad esempio la presenza di cani randagi, di animali maltrattati o violazioni in merito al corretto conferimento di rifiuti.

Il numero su WhatsApp non deve invece essere utilizzato per situazioni urgenti, che richiedono un pronto intervento da parte delle Forze dell’Ordine, in quei casi occorre chiamare i servizi di emergenza 112 o 113. Ai messaggi non verrà data risposta, le segnalazioni verranno prese in carico e gestite in base alle priorità e verrà garantito l’anonimato delle segnalazioni.

“Con il servizio WhatsApp abbiamo strutturato un nuovo processo per comunicare con i cittadini – conclude il responsabile del neocostituito servizio – in cantiere vi sono tanti altri progetti per rendere il Servizio di Vigilanza Ecozoofila di Fareambiente ancora più efficace e vicino ai cittadini”. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close