Crotone, “Gli amici dei cani” ripuliscono la spiaggia

Non si fermano più “Gli Amici dei cani” di Crotone che dopo la pulizia della spiaggia di fine ottobre, hanno bissato questo gesto di grande civiltà anche domenica 07 novembre. Questa volta i nostri eroi sono stati 7, anche se se ne aspettavano molti di più, anche esterni al gruppo. Ma Enzo Fabbiano, Rosario Rizzuto, Marcella Scavo, Maria Rosaria Sica, Ernesta Maria Teresa Spataro, Maria Teresa Valenti, Aleksandr Vorona non si sono scoraggiati e partendo dal pub Exodus hanno pulito la spiaggia fino al Lido-Ristorante 902.

In spiaggia con loro anche i loro cani: Bella, Kimba, Martin, Dylan e Schila. Curiosissima la cokerina Kimba che ha aiutato la padrona Marcella Scavo portandole le bottiglie di plastica. Oltre 2 ore in spiaggia, sotto un solo quasi estivo, che ha portato a liberare il litorale, così caro a Rino Gaetano, di quasi 15 sacchi di cartacce, plastica, vetro ed anche, in alcuni tratti, quelle bruttissime alghe raccogli immondizia. Tante le cicche di sigaretta, per cercare di contrastare le quali i volontari hanno distribuito alcuni porta cicche portatili.

Questi, così come i sacchi ed i guanti, sono stati messi a disposizione dall’Akrea, mentre alcuni rastrelli sono stati acquistati dai nostri eroi autotassandosi. “Ringraziamo l’ingegnere Salvatore Frandina, responsabile dei servizi esterni dell’Akrea, per l’aiuto e la collaborazione che ci ha dimostrato – ha detto la portavoce del gruppo Maria Teresa Valenti -. Ci è stato vicino interessandosi fortemente alla nostra iniziativa e mettendo a nostra disposizione il materiale necessario alla pulizia. Un ringraziamento anche all’operatore Akrea Ivano Gallina che si è occupato della raccolta e dello smaltimento dei sacchi e a tutti gli altri dipendenti dell’Akrea che hanno collaborato con noi”.

Sono gesti così che migliorano una città; mentre una parte di Crotone continuava imperterrita le proprie passeggiate, corse ecc… sul Lungomare complice la bellissima giornata, queste 7 persone, mettendo da parte ogni impegno personale, hanno dedicato alcune ore della loro giornata alla Città, per certi versi agli altri.

La spiaggia è di tutti e tutti dovremmo fare qualcosa per essa, iniziando a non sporcarla. Tutti bravi, ma qualche parola in più merita il ragazzo Russo-Ucraino Aleksadr Vorona, vicino agli amici dei cani, che con abnegazione ha dato una mano sia come volontario che come reporter realizzando foto e video per i suoi social che hanno un certo seguito.

Un ragazzo, a Crotone da alcuni mesi, sempre disponibile e senza grilli per la testa! “Non ci fermiamo qui – ha detto al termine della loro iniziativa Rosario Rizzuto – ci ha unito l’amore per i nostri amici cani, ma l’amore che abbiamo per i nostri animali adesso lo metteremo a disposizione anche della nostra città così bella e spesso trascurata. Ci sono tante cose, anche piccole, che si possono fare. Il nostro Lungomare è bellissimo e gli operai dell’Akrea si fanno in quattro per pulirlo ogni giorno ma se poi noi cittadini sporchiamo di nuovo non serve a molto. Chiediamo a tutti di essere più responsabili e di utilizzare i cestini per la raccolta differenziata presenti sul lungomare evitando di lasciare bottiglie sulla spiaggia, e di buttare carte e cicche in spiaggia e sul marciapiede”.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close