Coronavirus: Altamura, la donazione dei Bersaglieri alla Caritas

bersaglieri altamura donazione caritas

Un momento della donazione ad Altamura

(Comunicato Stampa) – Continuano senza sosta le attività di solidarietà dei Bersaglieri del 7° reggimento di Altamura (Bari), unità dell’Esercito Italiano alle dipendenze della Brigata “Pinerolo”, nei confronti delle persone più svantaggiate ed esposte in questo periodo di inedita emergenza.

l militari del 7° hanno voluto dimostrare ancora una volta in modo tangibile la propria vicinanza ai bisognosi consegnando, nel pieno rispetto delle eccezionali misure poste in essere per il contenimento della diffusione del COVID-19, una consistente quantità di generi alimentari e di materiali di prima necessità a favore delle locali Caritas di Altamura e di Gravina in Puglia. La consegna è avvenuta alla presenza dei relativi responsabili, Don Antonio SCARAMUZZI per Altamura e padre Daniele MAIORANO per Gravina.

 

Anche questo atto di sensibilità e generosità rientra nelle numerose attività promosse volontariamente da tutti i soldati della Brigata Meccanizzata “PINEROLO” che sono già impegnati a fronteggiare, come i colleghi in tutta Italia, la crisi in atto sia nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure” collaborando con le forze dell’ordine che fornendo il supporto logistico nel trasporto dei dispositivi di protezione individuale in concorso con le Protezioni Civili di Puglia e Basilicata.

Non si tratta di episodi occasionali dovuti all’attuale situazione” sottolinea il Colonnello Giovanni VENTURA, Comandante di Reggimento, “ma della conferma di un duraturo e sincero rapporto di stima reciproca e collaborazione con le diverse realtà locali”. L’Ufficiale ha inoltre espresso il proprio compiacimento per la volontaria partecipazione del personale della propria unità.
L’iniziativa benefica concorrerà ad alleviare la difficile situazione locale e contribuirà a rafforzare i motti #noicisiamosempre, #dipiùinsieme #alserviziodelpaese che per l’Esercito sottolineano l’enorme attaccamento alla popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close