C’è Posta per Te: la storia di Serena commuove Wanda Nara e Mauro Icardi

Un’altra storia carica di emozione a C’é Posta per Te e che ha visto protagonista una famiglia della provincia di Brindisi per la quale sono arrivati in studio Mauro Icardi e Wanda Nardi.

LEGGI ANCHE: C’É POSTA PER TE, CLAUDIO AMENDOLA REGALA UN LAVORO A GIOVANE DISOCCUPATO

C’è Posta per Te: la storia di Serena

Al centro del racconto la dolce e giovane Serena che poco più che ventenne si prende cura del padre e dei due fratelli maggiori dopo la scomparsa della madre, morta a soli 50 anni.

Fin da piccola Serena è stata accanto alla mamma che ha lottato per dieci anni e ora si sta dedicando al resto della famiglia, tra rinunce e sacrifici che una ventenne di solito non fa.

“Vogliamo ringraziarti per quello che fai per noi” hanno detto il papà e i due fratelli.

Mentre Maria De Filippi leggeva la tradizionale lettera e i bambini facevano ingresso in studio in una magica atmosfera, nascosti dietro la busta di C’ė Posta per Te, Mauro Icardi e Wanda Nara hanno faticato a trattenere le lacrime.

Particolarmente commovente il video messaggio dei bambini che Serena allena a calcio. Perché questa giovane donna ama lo sport e il calcio in particolare.

C’è Posta per Te: Wanda Nara e Mauro Icardi commossi per  Serena

Ed ecco perché dalle scale sono scesi per lei Wanda Nara e Mauro Icardi che l’hanno abbracciata mentre lei piangeva a singhiozzi dall’emozione.

“Da oggi mi auguro che penserai più a te stessa, lascia stare questi tre ometti che sono già abbastanza grandi” ha detto il campione interista.

La coppia a Serena ha regalato un bracciale con su scritto Carmpe Diem, un pallone, la maglia di Icardi autografata, delle maglie da calcio per i bambini che allena e una pochette con all’interno del denaro per realizzare i suoi sogni.

Infine, Serena ha fatto un selfie con Wanda e Mauro per poi aprire la busta e abbracciare il papà e i fratelli.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close