Calabria: uccide l’amico a colpi d’ascia, fermato 31enne

Da ieri sera non si avevano più sue notizie, poi la macabra scoperta. Il corpo senza vita di Giovanni Lucante, 37 anni è stato ritrovato nelle campagna di Corazzo, frazione di Scandale, in provincia di Crotone. L’uomo sarebbe stato ucciso a colpi d’ascia, probabilmente a seguito di una lite.

I carabinieri hanno iniziato a sentire amici e parenti della vittima, cercando di ricostruire i suoi ultimi spostamenti. La versione fornita da un amico di Lucante, Giovanni Voce, non ha del tutto convinto i militari che lo hanno condotto in caserma.

Il sospettato, 31 anni, ha confessato e per lui è scattato il fermo. Il movente sarebbe passionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close