1527 feriti a Torino? Per senatore Airola un complotto contro M5S

airola

ROMA  – Un falso allarme bomba ha scatenato il panico a piazza San Carlo a Torino durante la finale di Champions League Juventus-Real Madrid: il bilancio è di almeno 1400 feriti, travolti nella fuga.

Qualcuno, però, contesta l’accaduto. E’ il senatore del Movimento 5 stelle Alberto Airola, il quale sostiene che non sia vero che così tante persone si siano fatte male e che i giornali pubblichino numeri fasulli per attaccare la Giunta della pentastellata Chiara Appendino.

“Domani facciamo il punto- ha scritto ieri sera su Facebook-, è sicuro che dopo aver chiamato vigili, prefettura e questura i dati riportati dai media sui presunti feriti a Torino in piazza San Carlo sono farlocchi. Tutto questo per infangare il buon lavoro dell’ amministratone, di prefettura e questura”.

Immediata la reazione degli utenti, alcuni dei quali presenti di persona in piazza San Carlo e testimoni della gravità dell’accaduto. “A nome di tutti coloro che come me erano in piazza ieri sera che, sempre come me, sono stati travolti e che si sono procurati tagli profondi ti suggerisco di vergognarti”, scrive Filippo Sannazzaro.  “Senatore per favore…guardi i fatti e non i complotti. In questo caso da fonti certe in loco si sa che la portata della tragedia, perché di questo di parla, è di grandissime proporzioni. Si dispiaccia per i feriti, fa una figura certamente migliore”, commenta Elena Meleleo. Qualcuno suggerisce al senatore di dichiarare che gli è stato hackerato l’account per salvare la faccia, altri ventilano l’ipotesi che vi siano “Presunte scie chimiche nel cervello di chi fa questo genere di commenti”. (DIRE)

 

COPIA SNIPPET DI CODICE