Firenze, a Spazio Reale più di 1000 presenze per gli alunni italiani e cinesi

FIRENZE –Mercoledì 31 maggio, al Centro Congressuale di Spazio Reale, si è tenuto lo spettacolo artistico degli alunni italiani e cinesi della scuola di Firenze. L’evento è stato organizzato dalla Scuola Cinese di San Donnino insieme al Cospe. Più di mille sono state le presenze registrate che hanno assistito alle 25 esibizioni di ballo, danza, musica e teatro. Numerose le personalità presenti.

Ieri a Spazio Reale si è tenuto l’annuale spettacolo degli alunni italiani e cinesi grazie all’organizzazione della Scuola Cinese di San Donnino e del Cospe. Un momento molto importante per i numerosi studenti che hanno potuto esibirsi sul palco alla presenza delle proprie famiglie. Lo spettacolo è iniziato alle 14:30, con l’inno di Mameli e l’inno della Repubblica Cinese poi ci sono stati i saluti istituzionali e la premiazione degli studenti. Bellissime le esibizioni dei ragazzi: dai balli Hip-Hop a quelli tradizionali, dagli sketch comici alla musica. Il tutto si è concluso alle 19:30.

Tante le istituzioni presenti: il Console generale cinese a Firenze Runfu Li, il Segretario generale del Cospe Fulvio Vincenzo, il Dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Ghandi” Silvia Di Rocco, il Dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “La Pira” di San Donnino Osvaldo Di Cuffia, l’Ass. Nucciotti, in rappresentanza del Comune di Campi Bisenzio, il Preside della Scuola Cinese Pan Shili, l’Istituto Confucio presso l’università di Firenze e numerose altre realtà del territorio fiorentino.

Tutti gli intervenuti hanno sottolineato l’importanza di questa tipologia di eventi che permettono il confronto tra le diverse culture e ne agevolano l’integrazione. Anche il Console Cinese ha auspicato che, occasioni come queste, aumentino sempre più. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close