(VIDEO) Mamma invadente sui social? Ecco la soluzione dei The Jackal. Per ActionAid

Quanto amore hanno da dare le mamme? Tanto, anche troppo. Le mamme hanno affetto e attenzioni da vendere ed è soprattutto a Natale che riservano coccole speciali e regali ai loro bambini, o accolgono con immensa gioia nuovamente in casa i figli più grandi che studiano o lavorano fuori.

A volte le mamme dimostrano il loro affetto in maniera goffa e l’avvento delle nuove tecnologie sembra aver peggiorato la siuazione: a quanti è capitato di ricevere su Whatsapp qualche meme “Buongiornissimo kaffèèèèè????” o simili? Non importa essere figli unici o avere tanti fratelli, l’amore delle mamme è infinito e basta per tutti. Da questo fil rouge universalmente condiviso, trae spunto il nuovo video di Natale dei comici napoletani The Jackal realizzato per ActionAid. Un video che ha, come sempre, l’intento di strapparci un sorriso, ma non solo. Ciro, la mamma e Simone, attraverso il linguaggio universale della comicità, danno voce a un messaggio molto importante: il sostegno all’adozione a distanza. Perché  oltre a non avere Whatsapp, molti bambini del sud del mondo non hanno nemmeno acqua potabile, cibo, infrastrutture, e medicine.

Si pensi che in tutto il mondo 5,9 milioni di bambini al di sotto dei cinque anni sono morti solo nel 2015, ovvero 16.000 al giorno. Un numero assolutamente spaventoso che vede il suo apice in Africa dove 81 bambini ogni 1000 nati vivi, muoiono prima di aver compiuto il quinto anno di età. Una media che supera di 7 volte quella europea di 11 bambini morti ogni 1000 nati vivi. Questo lascia capire chiaramente come siano i paesi più poveri a subire le perdite di vite umane più gravi. Le principali cause di morte tra i più piccoli sono: polmonite, complicazioni durante il parto, diarrea, nascita prematura, solo per citarne alcune.

Finora molti progressi sono stati fatti con un calo delle morti infantili del 53% dal 1990 fino al 2015, tuttavia ancora non si è riusciti a raggiungere il traguardo prefissato dal 4° obiettivo del millennio delle Nazioni Unite, ovvero la riduzione della mortalità infantile dei due terzi in 25 anni.

Ma qualcosa si può fare e per farlo basta meno di un euro al giorno, con cui ActionAid provvederà a sostenere un bambino e la sua comunità in uno dei 45 paesi in cui opera da 25 anni.

Allora quest’anno facciamo come le mamme e doniamo il nostro amore ai nostri fratelli lontani. (Comunicato Stampa)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close