Tutti i soldi del mondo, la storia vera che ha ispirato il film

tutti i soldi del mondo trama cast film

Venerdì 15 maggio in prima serata su Rai1 va in onda il film in prima visione tv Tutti i soldi del mondo, ispirato alla storia vera del rapimento di John Paul Getty III. Diretta da Ridley Scott, la pellicola è tratta dall’omonimo saggio di John Pearson e racconta un fatto di cronaca che ebbe ampia risonanza sui media negli anni ’70.

Tutti i soldi del mondo, trama e storia vera

John Paul Getty III ha sedici anni e vive a Roma, città dove ha trascorso l’infanzia al seguito del padre John Paul Getty Jr, a capo della divisione italiana della compagnia petrolifera di famiglia. I genitori si sono separati quando era ancora piccolo e lui continuerà a vivere nella capitale insieme alla madre, mentre il padre – risposato e rimasto vedovo- si trasferirà in Inghilterra.

LEGGI ANCHE–>> QUALCOSA DI BUONO, TRAMA E CAST DEL FILM CON HILARY SWANK

Il giovane conduce una vita dissoluta, è un ribelle e non disdegna le sostanze stupefacenti. Ha un grande talento artistico che sfrutta per guadagnare qualche soldo autonomamente e dà scandalo quando decide di posare nudo per una nota rivista.

Il 10 luglio del 1973, mentre si trova a Piazza Farnese, il giovane viene rapito. Autori del gesto criminale, alcuni uomini appartenenti alla Ndrangheta, potente organizzazione criminale calabrese. Le cosche chiedono un riscatto di ben 17 milioni di dollari, cifra che il nonno, John Paul Getty, all’epoca l’uomo più ricco del mondo si rifiuta di pagare. Da quel momento inizia un vero incubo per la mamma dell’adolescente, Gail Harris, che lotterà strenuamente per riavere a casa suo figlio. Ad aiutarla, Fletcher Chace, ex agente Cia ed esperto negoziatore.

Intanto, mesi dopo il rapimento, per dimostrare che il ragazzo sia ancora in vita, i rapitori inviano un orecchio e una ciocca di capelli al quotidiano Il Messaggero. Dopo una lunga fase di trattativa tra le cosche e la famiglia, le richieste dei malviventi si ridimensionano: ora chiedono 3 milioni di dollari.

Il ricco nonno accetta di pagare gran parte della somma, mentre i soldi restanti li dovrà aggiungere il papà del giovane. John Paul Getty III verrà liberato il 15 dicembre 1973. Lo troverà un camionista sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

A soli 18 anni si sposerà con Gisela Zacher, ragazza di origini tedesca dalla quale aspettava un bambino, che chiameranno Paul Balthazar. Nel 1981 viene colpito da un ictus, in seguito al quale resta paralizzato e perde la vista. Nel 1993 divorzierà dalla moglie e morirà nel 2011, a soli 54 anni, in Inghilterra.

 

Tutti i soldi del mondo, il cast del film

Nel 2017 è uscito nelle sale cinematografiche il film Tutti i soldi del mondo, basato sul rapimento di Paul Getty III. A dirigere la pellicola, come detto, c’è Ridley Scott che chiama a sé un cast stellare. Nei panni del giovane rapito troviamo Charlie Plummer. Michelle Williams è la madre, mentre Christopher Plummer interpreta il ricchissimo nonno.

Nel cast, tra gli altri, anche Mark Wahlberg, Marco Leonardi, Timothy Hutton e Nicolas Vaporidis. Dal film fu escluso Kevin Spacey, all’epoca travolto dallo scandalo delle molestie sessuali, nonostante alcune scene fossero già state girate con lui.

Il film, girato in gran parte a Roma, ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui la nomination di Christopher Plummer come migliore attore non protagonista agli Oscar del 2018 e tre candidature ai Golden Globes dello stesso anno.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close