Terremoto, la solidarietà dei ristoratori italiani di New York: “serviamo l’amatriciana per raccogliere fondi”

La notizia del terremoto che ha colpito il Centro Italia ha fatto il giro del mondo. Le immagini dei paesi devastati scorrono davanti agli occhi commossi dei tanti italiani residenti all’estero. In particolare, la comunità italo-americana di New York sta seguendo con apprensione le operazioni di soccorso.

E anche nella grande mela c’è chi ha messo in campo iniziative di solidarietà per aiutare le popolazioni sfollate. E’ il caso di Ribalta Pizza, ristorante italiano gestito da due napoletani che insieme ad altri locali italiani di New York, ha avviato una raccolta fondi. “Serviremo pasta all’amatriciana per il prossimo mese fino alla fine di settembre e doneremo 4 dollari per ogni piatto venduto alle vittime del terremoto” è scritto sulla pagina Facebook del ristorante.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close