Terremoto, giovani chef a Pizzo per l’amatriciana solidale

Il team di Cooking Soon, collettivo formato da giovani chef emergenti calabresi, domenica 28 agosto a Pizzo (Vibo Valentia), preparerà “live” l’amatriciana, il piatto simbolo di uno dei paesi più colpiti dal sisma che ha colpito il centro Italia.

“L’iniziativa sostenuta dal Comune di Pizzo e dal Centro per la Valorizzazione dell’Agroalimentare Meridionale – è scritto in un comunicato di Cooking Soon – è rivolta ai tanti turisti e cittadini che affollano una delle piazze caratteristiche della costa calabrese, con il proposito di raccogliere fondi da destinare alla Croce Rossa Italiana per l’emergenza in corso. Il piatto di pasta all’amatriciana firmato dai giovani chef sarà venduto con un’offerta libera». «Con questo piccolo gesto – affermano i componenti del collettivo – vogliamo esprimere la nostra vicinanza a chi ha perso tutto con ciò che sappiamo fare”.

Gli chef Caterina Ceraudo, Luca Abbruzzino, Antonio Biafora, Gennaro Di Pace, Emanuele Lecce, Nino Rossi, Emanuele Strigaro e Bruno Tassone saranno insieme sin dal pomeriggio a cucinare per tutti quelli che vorranno dare il proprio contributo assaporando una delle ricette emblema del made in Italy apprezzata in tutto il mondo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close