Strage Orlando, Arcigay Cosenza domani ricorda le vittime

COSENZA – Una notte come tante altre. Si balla, si beve e ci si diverte al Pulse di Orlando. All’improvviso tutto cambia. La festa viene interrotta dagli spari, tanti da uccidere 50 persone e ferirne altre 53. La strage nel locale frequentato dalla comunità Lgbt è stata compiuta da un solo uomo, Omar Mateen, di origini afghane e religione islamica. Attratto dai video dell’Isis, con problemi mentali e diventato dipendente dagli steroidi.

Per ricordare le vittime innocenti di quella strage, l’Arcigay Eos Cosenza ha organizzato, per domani 19 giugno, un “evento di rinascita per celebrare quella danza tristemente interrotta”. L’appuntamento è alle ore 13.00 presso il Parco Fluviale di Commenda di Rende per un “pic nic conviviale (ognuno con pranzo a sacco ) e un reading (ognuno con il suo brano preferito possibilmente non superiore ad una pagina)”.

Perché esserci? Per urlare “al mondo insieme a noi che l’umanità può essere meglio di quello che abbiamo visto sabato notte”.

Redazione

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close